ita
Notizie

Notizie

Spoiler: cosa prevede l'Hype Cycle 2021

/ Spoiler: cosa prevede l'Hype Cycle 2021

 
Nell’edizione 2021 del “Gartner Hype Cycle for Emerging Technologies”, appena pubblicata, viene delineato il quadro delle tecnologie emergenti che potenzieranno il livello di competitività delle organizzazioni nel breve-medio periodo.
 
 
Nell’edizione 2021 del “Gartner Hype Cycle for Emerging Technologies”, appena pubblicata, viene delineato il quadro delle tecnologie emergenti che, per capacità di penetrazione su economia, società e abitudini di vita, potenzieranno il livello di competitività delle organizzazioni in un arco temporale compreso tra i cinque e i dieci anni.

Sono 25 le innovazioni selezionate, tra cui Token non fungibili [NFT], umani digitali e intelligenza artificiale basata sulla fisica. Un elenco che rappresenta una sorta di spoiler hi-tech, nel quale sono riconoscibili tre tendenze di fondo.

Fiducia ingegneristica
"Affinché i team IT possano guidare efficacemente la trasformazione aziendale basata sulla tecnologia, devono progettare un business core affidabile” si legge nel report “la fiducia richiede sicurezza e affidabilità, ma deve anche essere costruita su pratiche di lavoro ripetibili, comprovate, scalabili e innovative. Queste pratiche stabiliscono una base resiliente per consentire all'IT di fornire valore aziendale”.

Accelerazione del Cambiamento
È necessario “bilanciare il rischio tecnologico con la propensione al rischio aziendale e garantire che gli obiettivi di crescita organizzativa siano a breve termine e realizzabili” asserisce lo studio. In quest’ottica, le tecnologie da implementare riguardano la multi esperienza, il cloud industriale, l’innovazione guidata dall'intelligenza artificiale, l’apprendimento automatico quantistico, l’intelligenza artificiale generativa e gli esseri umani digitali.

Scolpire il cambiamento
“È necessario anticipare e influenzare il cambiamento per mitigare il rischio” sostengono gli analisti Gartner, attraverso l’adozione di applicazioni componibili, reti componibili, design potenziato dall'intelligenza artificiale, ingegneria del software potenziata dall'intelligenza artificiale, intelligenza artificiale basata sulla fisica, ingegneria dell'influenza, strumenti per la gestione di piattaforme digitali, reti di dati denominate e applicazioni auto-integranti.