ita
Notizie

Notizie

Porting tecnologico. Reverse engineering

/ Porting tecnologico. Reverse engineering

 
Con il passare del tempo, sia le tecnologie informatiche che i linguaggi di programmazione diventano obsoleti al punto che, a cicli regolari, non vengono più supportati dai loro stessi ideatori. A titolo esemplificativo, dal 2015 IBM ha cessato il supporto  di VisualAge PACBASE, linguaggio di programmazione strutturato a commutazione di codice.
 
 

Con il passare del tempo, sia le tecnologie informatiche che i linguaggi di programmazione diventano obsoleti al punto che, a cicli regolari, non vengono più supportati dai loro stessi ideatori. A titolo esemplificativo,  dal 2015 IBM ha cessato il supporto di VisualAge PACBASE, linguaggio di programmazione strutturato a commutazione di codice.

Si tratta di un linguaggio con il quale, in ambito bancario e assicurativo, sono state scritte negli anni moltissime procedure con alta complessità e un profondo livello di personalizzazione. Per questa ragione, e per esigenze di business continuity, molti istituti si sono mostrati restii ad affrontare un progetto di porting tecnologico, che prevedesse la riscrittura del codice in un linguaggio ancora supportato.

A rallentare il superamento di questo gap tecnologico, ha contribuito anche la difficoltà a reperire programmatori che conoscessero il linguaggio al punto da poter riscrivere la stessa logica di business.

Non è la prima volta che in Side Soft accettiamo la sfida di convertire linguaggi in disuso, che sono però alla base di estese operatività in specifiche nicchie di settore.

Proprio in questo momento stiamo lavorando sul porting tecnologico relativo ad una procedura strategica, nell’architettura di un’infrastruttura IT. Crediamo che sia molto importante coltivare la conoscenza e, attraverso la formazione, condividerla nei nostri gruppi di lavoro: per questo i capi progetto di questa commessa affiancano figure junior, come Luca, offrendo loro un’esperienza altamente formativa.

Daniele Pedrelli, Business Developer Side Group, è autore di questo articolo