ita
Notizie

Notizie

Fase 3, come abbiamo organizzato la sicurezza in sede

/ Fase 3, come abbiamo organizzato la sicurezza in sede

 
Lo smart working rimane la nostra modalità operativa preferenziale ma, in occasione della ripresa degli spostamenti tra regioni, abbiamo completato le operazioni per consentire un rientro graduale in sede ai nostri dipendenti, in base alle necessità individuali.
 
 
Lo smart working rimane la nostra modalità operativa preferenziale, ma in questi giorni, in occasione della ripresa degli spostamenti tra regioni, abbiamo completato le operazioni per consentire un rientro graduale in sede ai nostri dipendenti, in base alle necessità individuali e in linea con i massimi standard di sicurezza per il contenimento dell’epidemia da Covid-19.

“Continuiamo a privilegiare il lavoro da remoto grazie a un piano organizzativo che ci ha garantito una piena operatività anche nelle fasi più critiche dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 -  spiega Roberto Pasqualini, vice presidente Side Soft  - stiamo contemporaneamente assecondando le richieste dei dipendenti e dei collaboratori che esprimono la volontà di riprendere il lavoro dalle postazioni aziendali”.

Le misure di sicurezza che abbiamo adottato sono contenute nel protocollo elaborato dal comitato Covid-19, un gruppo di lavoro interno composto dal responsabile della sicurezza, il responsabile dei lavoratori, il medico aziendale e il presidente, Davide Costa, che insieme valutano e stabiliscono le azioni da mettere in campo per la tutela dei lavoratori e dei clienti.
  • All’ingresso dell’ufficio centrale abbiamo installato un dispositivo termoscanner che rileva la temperatura corporea e verifica che il soggetto inquadrato indossi la mascherina.
  • Le postazioni di lavoro, la sala riunioni e la sala ristoro sono state dotate di pannelli in plexiglass.
  • In ogni ambiente abbiamo posizionato la cartellonistica informativa sui comportamenti anti-contagio da adottare.
  • Sono a disposizione dei dipendenti e dei clienti i dispositivi di protezione individuale come gel sanificanti, mascherine e guanti.
  • Un addetto del reparto Amministrazione verifica che le persone in sede rispettino le distanze di sicurezza e che la compresenza negli ambienti di lavoro sia in linea con i criteri di distanziamento.