ita
Notizie

Notizie

Casi da codice rosso

/ Casi da codice rosso

 
Può capitare che la nostra routine professionale venga positivamente scossa da interventi urgenti e complessi, che richiedono la discesa in campo della nostra speciale task force. Usiamo un linguaggio da prima emergenza non a sproposito, perché frequentemente si tratta di situazioni da codice rosso che i clienti, spesso in preda a grande agitazione, ci chiedono di risolvere.
 
 
Può capitare che la nostra routine professionale venga positivamente scossa da interventi urgenti e complessi, che richiedono la discesa in campo della nostra speciale task force. Usiamo un linguaggio da prima emergenza non a sproposito, perché frequentemente si tratta di situazioni da codice rosso che i clienti, spesso in preda a grande agitazione, ci chiedono di risolvere.

Abbiamo perciò individuato e creato team interni chiamati a operare in caso di urgenze, in base agli ambiti interessati e alle competenze da mettere in campo. E’ successo anche di recente, quando un primario istituto di credito italiano ci ha chiesto di testare con urgenza il suo nuovo ambiente di sviluppo mainframe.

Abbiamo attivato una task force composta da tredici tra analisti, sviluppatori e programmatori, che ha testato gli ambienti migrati segnalando le incongruenze e le difformità, lavorando con un timing serrato e operando con modalità integrate. Sono state due settimane di lavoro intenso e ininterrotto, ma gli interventi di test factory sono stati conclusi con successo, entro i termini richiesti dal cliente.