ita
Notizie

Notizie

Case History: anatomia di Automa

/ Case History: anatomia di Automa

 
Automa è un applicativo software che abbiamo creato per generare automazioni di test, funzionali a tracciare l’operatività di un utente nelle sue interazioni con un servizio web. La sua utilità è legata alla possibilità di configurare insiemi di data set da richiamare in un ambiente parallelo che riproduce la customer experience di un prodotto, in questo caso, bancario.
 
 

Automa è un applicativo software che abbiamo creato per generare automazioni di test, funzionali a tracciare l’operatività di un utente nelle sue interazioni con un servizio web. La sua utilità è legata alla possibilità di configurare insiemi di data set da richiamare in un ambiente parallelo che riproduce la customer experience di un prodotto, in questo caso, bancario. È infatti uno strumento che stiamo ampiamente utilizzando per testare le dinamiche osservabili nel processo di selling all’interno di un portale bancario: lo scopo è quello di migliorarle, correggerle e, se necessario, implementarle in base alle casistiche di utilizzo e alle esperienze di vendita classificate.

Nella divisione testing automation di Side Soft, Veronica Ghirri è un'analista tecnico/funzionale. “L’operatività di una giornata tipo legata all’attività di Automa – spiega - è scandita da una somma di passaggi tecnici integrati tra loro”. Partendo da una vendita effettuata dal funzionale di riferimento, direttamente dal portale, recuperiamo i log, estrapolando da questi la sequenza delle chiamate da replicare all’interno del nostro progetto SoapUI, isolando i dati che devono essere parametrizzati.

Una volta stabilito l’ordine corretto e terminata la configurazione, procediamo con l’esecuzione step by step.
“Nel caso si verifichino errori - continua Veronica - mettiamo in campo le competenze necessarie a risolvere le criticità avviando tavoli di lavoro congiunti con il committente, in questo caso l’istituto bancario,  e i fornitori terzi coinvolti nell’operazione”. Una volta completati tutti gli i singoli step, viene effettuata un'esecuzione globale che replica l’operatività dell’utente in modo completo.