ita
eng
Esperienze

Esperienze

Progettazione

/ Progettazione

 
L’ESPERIENZA E LA CONTINUA RICERCA DELLE ULTIME NOVITÀ IN AMBITO TECNOLOGICO CI PERMETTONO DI PROPORCI COME PARTNER IDEALE NELLA REALIZZAZIONE DI PROGETTI, SEGUENDOLI DAL DISEGNO ARCHITETTURALE FINO AL TESTING & QUALITY ASSURANCE (QA).
 
 
Di seguito alcuni dei progetti che SIDE SOFT ha progettato e realizzato per i propri clienti:
  
CRUSCOTTO RISCHI DECISIONALI OPERATIVI
 
È un’applicazione web, progettata e realizzata da SIDE SOFT con navigazione gerarchica incorporata dell’organigramma aziendale, che permette agli utilizzatori di valutare e monitorare costantemente il rischio del credito, il rischio operativo, il rischio finanziario e quindi il relativo rischio sintetico della Business Unit Retail e analizzarne la situazione.
Il Monitor dei Controlli permette di selezionare un’area territoriale che si desidera controllare (con zoom fino alle Filiali) e visualizzarne subito l’indice sintetico di rischio degli ultimi 12 mesi e dell’ultimo giorno lavorativo.
Di default, all’apertura del Monitor, viene visualizzato l’indice sintetico di rischio dell’unità sul livello più alto della gerarchia dell’utente che si sta collegando.
Dall’indice sintetico di rischio è poi possibile visualizzare, per la medesima area, gli indici relativi alle tre categorie di rischio che l’hanno determinato (Credito, Operativo, Finanziario).
Di conseguenza, per ogni singola categoria è possibile verificare gli indici di ogni relativo Item che, opportunamente ponderato ne ha determinato il calcolo.
Il Monitor arriva fino alla visualizzazione dei dati oggettivi relativi ad un determinato periodo, che hanno prodotto il singolo indice di un Item (es. il numero dei conti sconfinati dell’area in questione, raggruppati per numero di giorni di sconfino).
Attualmente il cruscotto fornisce i dati relativi ai seguenti ambiti:
 
Rischio di credito       
•    Sconfinamenti
•    Rate insolute
•    Qualità del credito
•    Revisioni scadute
•    Rating scaduti
•    Posizioni con anomalie
 
Rischio operativo
•    Mutui incompleti
•    Digitalizzazione su investimenti
•    Digitalizzazione su pegni/garanzie
•    Anagrafiche anomale
 
Rischio finanziario
•    Adeguatezza patrimoniale
•    Evoluzione profilatura
•    Rischio di mercato
•    Concentrazione azionaria
•    Concentrazione obbligazionaria
•    Concentrazione ordini
•    Minusvalenze retail
 
Applicazione di gestione dei Forborne
 
L’avvio nel 2014 dell’Asset Quality Review (AQR) ha innalzato, sia in Italia sia nel resto dell’Unione Europea, il livello dell’attenzione sulla classificazione dei crediti, in modo particolare sui crediti deteriorati “forborne credits”, cioè le esposizioni oggetto dell’attività di forbearance. Si tratta, delle “misure di tolleranza” concesse dalle banche verso debitori che si trovino, o stiano per trovarsi, in difficoltà nel far fronte ai propri impegni finanziari (vedasi “financial difficulties”).
Per rispettare gli adempimenti segnaletici, il cliente utilizzava fino ad ora un algoritmo per il recupero delle posizioni forborne basate su un concetto ex-post.
Con l’introduzione di questa nuova applicazione, congiuntamente all’intervento implementativo sulle applicazioni verticali di erogazione delle concessioni di Forbearance, si intende passare ad una gestione dei forborne che consenta di intercettare ex-ante le condizioni che qualificano la potenziale difficoltà finanziaria del debitore. In questo modo sarà possibile sottoporre le concessioni di Forbearance alla valutazione esperta degli organi deliberanti prima che queste vengano erogate e quindi prima di attribuire al rapporto lo stato di Forborne.
Al fine di formalizzare il processo di assegnazione del forborne ed il relativo monitoraggio nonché l’invio delle informazioni alle applicazioni incaricate della segnalazione verso gli organi di vigilanza, SIDE SOFT ha realizzato una nuova applicazione che svolge in sintesi le seguenti funzionalità:
•    Archiviare il pregresso dei rapporti forborne;
•    Identificare le controparti in stato di “Difficoltà Finanziaria”;
•   Esporre le informazioni di cui sopra alle applicazioni che deliberano/erogano il credito al fine di consentirgli la determinazione del “Forborne Potenziale”;
•   Tracciare la delibera del forborne (delibera consapevole);
•   Monitorare ed autorizzare i cambi di stato del forborne (Forborne NON Performing/Forborne Performing/NON Forborne) e le relative variazioni dei periodi di osservazione (cure period e probation period’);
•   Storicizzare le informazioni base del calcolo, i dati della delibera a Forborne e i dati del rapporto al fine di produrre la reportistica richiesta.
 
L’applicazione viene alimentata giornalmente attraverso flussi batch quotidiani aventi le seguenti informazioni:
•   Concessioni di forbearance e relativi forborne deliberati/perfezionati
•   Stati di default
•   Rapporti scaduti/sconfinanti
 
I dati sulla difficoltà finanziaria sono resi disponibili dall’applicazione ai seguenti sistemi gestionali/partitari del Cliente:
•    Fidi e Garanzie
•    Portafoglio
•    PEF – Pratica Elettronica di Fido
•    Gestione del Quinto
•    Mutui
•    Leasing
•    Factor
 
Gestione dei poteri di firma
 
È un prodotto applicativo sviluppato da SIDE SOFT per ottimizzare la gestione dei poteri di firma in ambiente distribuito adeguatamente  integrato con il resto del sistema informativo.
L’applicazione è stata sviluppata in modo da gestire poteri di firma di varia natura, in particolare:
•     Poteri di firma degli intestatari di un rapporto
•     Deleghe
•     Deleghe telematiche 
 
I servizi attualmente previsti l’inserimento deleghe sono il conto corrente e il Deposito a risparmio.
Il software gestisce l’inserimento la modifica e la cancellazione dei delegati, e delle relative operatività.
Vengono gestite anche le due tipologie di firma:
•     Congiunta
•     Disgiunta
 
Il software, una volta terminata la definizione dei poteri di firma, si occupa della generazione dei moduli che verranno stampati da far firmare ai soggetti coinvolti.