ita
Notizie

Notizie

Side Soft Data Protection Officer (DPO)

/ Side Soft Data Protection Officer (DPO)

 
Il 25 maggio 2018, in tutti i paesi dell’Unione Europea, entrerà infatti in vigore il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR, General Data Protection Regulation- Regolamento UE 2016/679). Con la partecipazione al corso OverNet Education Data Protection Officer, Side Soft ha già avviato il percorso formativo del proprio organico.
 
 
Sidesoft si prepara ad affrontare i prossimi obblighi comunitari in tema di gestione dei dati aziendali e a mettere il proprio know how a disposizione di grandi aziende e Pmi. Il 25 maggio 2018, in tutti i paesi dell’Unione Europea, entrerà infatti in vigore il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR, General Data Protection Regulation- Regolamento UE 2016/679), testo che obbliga le aziende di qualsiasi dimensione ad adottare un nuovo sistema di processi finalizzati a rafforzare e rendere più omogenea la protezione dei dati personali dei cittadini e dei residenti nell'Unione Europea, infliggendo pesanti sanzioni amministrative in caso di trasgressione.

Un passaggio per certi versi rivoluzionario, che comporterà la riscrittura di processi consolidati, l'adeguamento di sistemi informatici comunemente in uso e l'aggiornamento delle risorse umane, che dovranno prevedere l’inserimento di una nuova figura professionale: il DPO  (Data Protection Officer).
Con la partecipazione al corso OverNet Education Data Protection Officer, Side Soft ha già avviato il percorso formativo del proprio organico per poter offrire un livello avanzato di consulenza ai propri clienti.

“La normativa GDPR sarà una vera rivoluzione per le aziende che, per implementare correttamente quanto prescritto dal regolamento, avranno bisogno del supporto di professionisti adeguatamente preparati – commenta Daniele Pedrelli, responsabile commerciale Side Soft, che ha partecipato al corso -. Il DPO dovrà avere competenze giuridiche, informatiche, di risk management e di analisi dei processi. La sua responsabilità principale sarà quella di osservare, valutare e organizzare la gestione del trattamento di dati personali all’interno dell’azienda, affinché questi siano trattati nel rispetto delle normative privacy europee e nazionali.”