ita
Notizie

Notizie

Agile & DevOps: the next challenge

/ Agile & DevOps: the next challenge

 
Abbiamo compiuto da poco vent’anni ed essere invitati come relatori al workshop di Compuware sulla modernizzazione delle modalità di sviluppo applicativo Mainframe è stato sicuramente uno dei momenti più importanti e gratificanti del nostro percorso imprenditoriale.
 
 
Abbiamo compiuto da poco vent’anni ed essere invitati come relatori al workshop di Compuware sulla modernizzazione delle modalità di sviluppo applicativo Mainframe è stato sicuramente uno dei momenti più importanti e gratificanti del nostro percorso imprenditoriale.

Davanti alle aziende e ai partner invitati, abbiamo potuto evidenziare come, per un system integrator come Side Soft, sia fondamentale offrire al cliente un servizio di gestione del progetto "chiavi in mano". Da qui la necessità di formare professionisti con competenze integrate. Negli ultimi cinque anni abbiamo inserito e formato in ambiente Cobol mediamente quattro persone all’anno, i nuovi laureati sono abituati a utilizzare gli strumenti tipici del mondo open-source e DevOps, ad esempio gli ide di sviluppo come Eclipse.

A inizio 2019, dopo aver consolidato il nostro ambiente mainframe z/os virtualizzato, abbiamo iniziato la sperimentazione dei prodotti Compuware, installando e testando dapprima le componenti mainframe, e poi iniziando a distribuire le componenti dipartimentali. In particolare abbiamo iniziato a distribuire Topaz, un ambiente di sviluppo basato su Eclipse, nato come ambiente di sviluppo Java ma diventato uno standard de facto per la creazione di molti strumenti commerciali e open source.

Essendo uno strumento utilizzato in ambito accademico, ci ha assicurato un inserimento più rapido delle nuove risorse, sfruttando le capacità delle nuove leve interne nell’affermazione degli strumenti e delle metodologie di lavoro Agile, anche in ambiente mainframe.

Roberto Pasqualini, vice presidente Side Soft Group, è autore di questo articolo