ita
Notizie

Notizie

MIFID II: rendicontazioni per i prodotti CPI

/ MIFID II: rendicontazioni per i prodotti CPI

 
Il Direttore generale dell’ABI, Giovanni Sabatini, ha espresso apprezzamento per il richiamo della Consob in tema di rispetto della nuova disciplina MiFID II sulla trasparenza dei costi. “Come Side Soft ci siamo impegnati nel trattare, tramite procedure batch, dati relativi alla rendicontazione annua su polizze assicurative per un’importante compagnia assicurativa del territorio” anticipa Giulia Trevisi, capo progetto ambiente assicurativo Side Soft.
 
 
Il Direttore generale dell’ABI, Giovanni Sabatini, ha espresso apprezzamento per il richiamo della Consob in tema di rispetto della nuova disciplina MiFID II sulla trasparenza dei costi. “Tale richiamo - sottolinea Sabatini - è in linea con quanto comunicato dalla stessa Associazione bancaria con apposita circolare, lo scorso 15 febbraio. Le banche dal 3 gennaio 2018 stanno fornendo l’informativa sui costi e oneri prima dell’effettuazione delle singole operazioni della clientela. Ora - conclude il Direttore generale dell’ABI - si apprestano a produrre, in coerenza con la tempistica prevista dall’Autorità europea che vigila sui mercati finanziari, la rendicontazione periodica riferita a costi e oneri complessivamente sostenuti dai clienti nel corso del 2018”.

Acronimo inglese di Markets in Financial Instruments Directive, MiFID II è il nome che identifica la direttiva sui mercati degli strumenti finanziari, entrata in vigore ufficialmente il 3 gennaio 2018 allo scopo di introdurre maggiore trasparenza sugli strumenti finanziari con il ricorso a requisiti vincolanti per gli operatori, e l'introduzione di nuove regole di comunicazione a tutela degli investitori.

La direttiva prevede in particolare un’informazione completa e trasparente su tutte le voci di costo dell’investimento, con riferimento tanto al prodotto quanto al servizio di investimento associato. “Come Side Soft ci siamo impegnati nel trattare, tramite procedure batch, dati relativi alla rendicontazione annua su polizze assicurative, utili alla produzione della specifica documentazione di Rendiconto Annuale legati alla clientela di un’importante compagnia assicurativa del territorio - spiega Giulia Trevisi, capo progetto ambiente assicurativo Side Soft - in aggiunta a tali attività, abbiamo supportato un partner digitale nelle analisi d’integrazione tra il sistema informativo bancario e i prodotti applicativi dedicati alla gestione, stampa e invio documentazione verso differenti canali di spedizioni alla clientela. Il 2019 sarà infatti il primo anno in cui i clienti firmatari di contratti legati alle CPI (Credit Protection Insurance), riceveranno documenti di rendicontazione”.